Transiberiana d'Italia e tour d'Abruzzo

dal 20 al 25 aprile 2024 
1° GIORNO: ASCOLI PICENO 
Ritrovo dei Signori Partecipanti nella prima mattinata, sistemazione in autobus Gran Turismo e partenza per le Marche con soste per la colazione libera e il ristoro. Arrivo ad Ascoli Piceno. Dopo un caffè con crema all'Anisetta presso il Caffè Meletti, locale storico d'Italia e capolavoro in stile Liberty, incontro con guida locale. Passeggiata guidata nel centro storico con la piazza del Popolo, una delle più belle d Italia , incorniciata da un loggiato di archi e palazzi rinascimentali. Vista sul Palazzo dei Capitani del Popolo, la Torre medievale, la Chiesa di San Francesco e passeggiata nella piazza Arrigo, la più antica della città . Tempo a disposizione per un aperitivo accompagnato dai fritti, un'eccellenza gastronomica di Ascoli. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento. 
2° GIORNO: ROCCASCALEGNA - LANCIANO - LITORALE DEI TRABOCCHI 
Dopo la prima colazione partenza per Roccascalegna, caratteristico borgo medievale dominato da un'imponente rupe ove si erge il Castello, set della fiction tv "Il nome della Rosa". Visita guidata del Castello, uno dei più suggestivi e imponente d Abruzzo, scenograficamente integrato con l 'inespugnabile natura che lo circonda. Proseguimento verso Lanciano e sosta per la visita della Chiesa di San Francesco ove sono custodite le Sante Reliquie, testimonianza del più antico miracolo eucaristico del mondo cattolico: la trasformazione, durante la Santa Messa, dell'ostia in carne e del vino in sangue. Trasferimento verso San Vito Chietino ed inizio dell'itinerario lungo la Costa dei Trabocchi un paesaggio di rara bellezza ove si scopriranno antiche palafitte simili a ragni ed enfatizzate da Gabriele d Annunzio come grosse macchine pescatorie . Pranzo in un caratteristico trabocco con menù a base di pesce. Nel pomeriggio proseguimento verso l'Abbazia di San Giovanni in Venere, situata in posizione panoramica sulla Costa dei Trabocchi. Visita dell'antico complesso ornato da affreschi duecenteschi, un incantevole chiostro e dallo splendido Portale della Luna. Rientro in hotel, cena e pernottamento. 
3° GIORNO: GRAN SASSO - L'AQUILA 
Dopo la prima colazione, partenza per il parco nazionale del Gran Sasso sino a raggiungere l 'altopiano più vasto degli Appennini: Campo Imperatore, il piccolo Tibet, un luogo quasi surreale, circondato da valli sconfinate e set cinematografico di molti film. Sosta presso il laghetto Pietranzoni per ammirare il panorama sul Gran Sasso e proseguimento sino al rifugio noto per essere stato la temporanea prigione di Benito Mussolini. In tarda mattinata arrivo a L'Aquila ove, dopo gli eventi sismici del 2009, hanno riaperto molti monumenti restituiti all'antico splendore. Pranzo in ristorante con menù tipico. Nel pomeriggio visita guidata della suggestiva Basilica di Collemaggio, la Chiesa di Santa Maria del Suffragio in stile barocco, il centro storico e la piazza del Duomo. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento. 
4° GIORNO: SANTO STEFANO DI SESSANIO - SULMONA 
Dopo la prima colazione arrivo a Santo Stefano di Sessanio, gioiello architettonico di epoca medievale, in un contesto naturale di rara bellezza. Visita del borgo antico con i caratteristici vicoli in acciottolato del centro storico. Partenza per la valle Peligna sino a raggiungere, ai piedi del monte Morrone, Sulmona, patria di Ovidio poeta dell amore. Pranzo libero e visia guidata del centro storico della città considerato , grazie al ricco patrimonio architettonico, tra i più belli d Abruzzo: il Palazzo della Ss. Annunziata, la Chiesa di S. Francesco, l'acquedotto medievale, suggestivo monumento che delimita la piazza Garibaldi. Degustazione dei famosi confetti, per i quali la città è famosa dal lontano medioevo. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento. 
5° GIORNO: TRASIBERIANA D ITALIA - SCANNO 
Dopo la prima colazione partenza dalla stazione ferroviaria di Sulmona per l 'emozionante viaggio lungo la Sulmona-Isernia, la tratta divenuta celebre in tutta Europa con l'appellativo di Transiberiana d Italia . Una vera e propria arrampicata sulla Maiella fino agli Altipiani Maggiori d Abruzzo a quasi 1300 metri per poi scendere fino alla valle del fiume Sangro entrando nel verde territorio dell 'Alto Molise, tra vallate, panorami e paesi di montagna custodi di storia, arte e antiche tradizioni. Sosta a Campo di Giove, incantevole borgo ai piedi della Maiella, itinerario attraverso il Valico della Forchetta sino a raggiungere a quota 1300 il borgo di Palena dove è prevista una sosta per il ristoro e per ammirare il suggestivo paesaggio . Proseguimento dell'itinerario toccando Roccaraso e attraverso l'Alta Valle del Sangro sino a raggiungere, in tarda mattinata, Castel di Sangro. Pranzo in ristorante con menu tipico. Nel pomeriggio proseguimento verso Scanno annoverata tra i Borghi più Belli d Italia e soprannominata la "Città dei Fotografi". Visita guidata del centro storico dove case, palazzi e fontane raccontano la storia dell 'antica comunità che conserva ancora usi e costumi della tradizione abruzzese. Tempo a disposizione per vagabondare nelle stradine, lasciandosi incantare dai balconcini in ferro battuto, dai portali barocchi, dalle caratteristiche scale che collegano le abitazioni e dalle botteghe orafe che utilizzano ancora antichi strumenti . Sistemazione in hotel, cena e pernottamento. 
6° GIORNO: AVEZZANO 
Dopo la prima colazione arrivo, nella conca del Fucino, ad Avezzano. Visita guidata del centro storico con il Castello Orsini-Colonna, la Villa Torlonia sino a raggiungere la Piazza Risorgimento con la Cattedrale dei Marsi, impreziosita da stupendi mosaici. Partenza per il viaggio di ritorno con arrivo in serata.
Quota di partecipazione: € 1.265,00 
Suppl. singola: € 200,00

Assicurazione annullamento e quota d'iscrizione € 40,00